L’importanza del sistema di milizia per i comuni

Una forma particolare del volontariato è rappresentata dal sistema di milizia, che caratterizza e contraddistingue l’organizzazione dei comuni svizzeri. L’81% dei consigli comunali è attivo a titolo volontario, il 17% come incarico accessorio e solo il 2% a tempo pieno. In Svizzera, a livello comunale sono attive nell’ambito di una carica politica (municipi, consigli comunali, commissioni) all’incirca 100'000 persone.

Nel sistema di milizia, i membri delle autorità trasferiscono esperienze e nuove conoscenze dalla loro vita professionale nella gestione del comune. Il know-how affluisce quindi dall’economia, dalla formazione e dall’ambito privato nell’attività esecutiva, permettendo alla gestione della cosa pubblica di attingere a un ampio spettro di conoscenze e capacità individuali. Con le esperienze e le conoscenze riprese dalle rispettive vite professionali, i circa 16'000 membri di esecutivi comunali attivi prevalentemente nel sistema di milizia forniscono un contributo essenziale affinché i comuni mantengano la loro innovatività, la prossimità alla cittadinanza e la capacità di adattamento.

Gli organi di milizia offrono a diversi segmenti della popolazione l’opportunità di confrontarsi non solo a funzioni legislative, ma di partecipare anche a decisioni di carattere esecutivo. Coinvolgendo tutte le forze politiche, essi contribuiscono altresí alla legittimazione delle decisioni e consentono di accumulare esperienza politica.

Il sistema di milizia è notevolmente meno costoso dell’occupazione di membri delle autorità a tempo pieno e, in caso di necessità, la composizione degli organi di milizia è piú facilmente adattabile degli impieghi a tempo pieno.
Diese Webseite verwendet Cookies. Durch die Nutzung der Webseite stimmen Sie der Verwendung von Cookies zu. Datenschutzinformationen
 
 

Associazione dei Comuni Svizzeri
Casella postale, Laupenstrasse 35, CH-3001 Berna
031 380 70 00, verband(at)chgemeinden.ch

 
 
 

2016. Tutti i diritti riservati. Vi invitiamo a leggere le «Condizioni generali, Protezione dei dati» prima di continuare con questo sito web.